- Grafiche Bazzi: una moda senza tempo!

Posted by | marzo 06, 2014 | News | No Comments
collage_bracco

Una pubblicazione piena di fascino, di seduzione, di passione per celebrare e rendere merito alle “Eroine di Verdi”. Un volume prezioso realizzato per Fondazione Bracco dall’azienda milanese di Faenza Group Spa per documentare la mostra “PrimeDonne. Le eroine di Verdi: amanti, vittime e traviate* , che espone i costumi realizzati dagli allievi del Corso per sarti dello spettacolo dell’Accademia Teatro alla Scala.

Con la stampa di questo volume si rinnova anche la collaborazione fra Fondazione Bracco e Grafiche Bazzi, che nel 2012 aveva dato alla luce ad altre due memorabili pubblicazioni: una dedicata alle donne protagoniste delle opere di Puccini e una dedicata alla famiglia con opere degli allievi di scenografia dell’Accademia Teatro  alla Scala.

L’obiettivo della mostra, inaugurata negli spazi del Centro Diagnostico Italiano di Milano (Via Saint Bon 20) a dicembre 2013, anno verdiano per eccellenza,  è quello di far rivivere  quattro delle più celebri protagoniste delle opere del grande compositore, attraverso i costumi che le hanno perpetuate nella memoria collettiva,  dando espressione così alla grande tradizione italiana dell’abito artigianale, vera eccellenza del made in Italy di ieri e di oggi.

Un’eccellenza  che si ritrova anche nei volumi stampati da Grafiche Bazzi, che rappresentano lo strumento perfetto per  mettere a valore quanto di più prezioso ci sia da conservare e comunicare attraverso le pagine di un catalogo.

La mostra  “Prime donne. Le eroine di Verdi” rimarrà aperta fino al 31 marzo al CDI di Milano.

http://www.fondazionebracco.com/it/news-ed-eventi/prossimi-eventi/242-mostra-primedonne-le-eroine di-verdi-amanti-vittime-e-traviate